DANCE IN PROGRESSS

Un nuovo modo di vivere la DANZA e il TEATRO
Corsi di danza, teatro, teatrodanza per tutti i livelli e tutte le età e non solo...

Cosa è la Psicoterapia Corporea:


Dall'esperienza di danzatrice ed insegnante di danza, contemporaneamente alla formazione di psicologa psicoterapeuta, e all'esperienza clinica in particolare con pazienti affetti da Disturbi del Comportamento Alimentare DCA, e obesità afferenti al servizio di Nutrizione Clinica e DA e al Centro di Eccellenza per l'Obesità del Policlinico di TorVergata di Roma; la Dott.ssa Tiziana Persichetti Auteri elabora nell'arco di 10 anni un approccio Psicoterapeutico Integrato di stampo cognitivo comportamentale, profondamente legato agli studi di Neuro Scienze di terza generazione


"La coscienza di se emerge dalla coscienza che si ha del proprio corpo" (Damasio 1995)

Il superato dualismo Cartesiano e in particolar modo gli studi di Antonio Damasio rappresentano l'ispirazione teorica di questo metodo. 


Tutte le rappresentazioni Percettivo-Affettivo-Cognitivo del corpo sono state incluse in due concetti: Schema corporeo( Rappresentazione Percettiva) e Immagine Corporea ( rappresentazione affettivo/cognitiva) .


"Essi rappresentano il modo in cui la persona si percepisce, si valuta, e attribuisce significati passando per l'esperienza corporea, la storia personale, gli atteggiamenti della collettività. " (Schilder 1950, Allamani-Allegrenzi 1950)


L'obbiettivo della Psicoterapia corporea è la Ri-percezione che inizia dalla percezione ovvero dalla consapevolezza dello Schema Corporeo e dell'Immagine Corporea tramite il movimento.

Il movimento sollecita l'attivazione e l'ampliamento degli schemi motori. L'unico strumento per mettersi in ascolto del corpo è il movimento grazie al quale si attua la Ri-percezione con tecniche specifiche studiate negli anni e sperimentate su diverse tipologie di pazienti.


" il corpo è la mente"   (Damasio 1995).


Schema Corporeo, Schemi Motori e Immagine Corporea rispecchiano sugli Schemi Cognitivi Affettivi ed Interpretativi. La Psicoterapia Corporea parta ad una Ri-percezione che rispecchia su una Ri-determinazione degli Schemi Cognitivo Affettivi ed Interpretativi, Ristrutturando le aree disfunzionali della persona.


Consapevolezza=Percezione 

RI-percezione=Ri-attribuzione 

il percorso terapeutico in tal modo porterà ad una modificazione nelle aree funzionali consapevole e progressiva.


Da tale approccio psicoterapeutico è stato realizzato un protocollo di ricerca scientifica per pazienti afferenti al centro d'eccellenza per l'obesità del policlinico di Torvergata di Roma che si divide in tre interventi attuati contemporaneamente: 

  • incontri di Metabolica funzionale, da una a tre volte la settimana per la ri-attivazione del corpo dal punto di vista funzionale,
  •  sedute di Psicoterapia corporea di gruppo una volta alla settimana,
  • incontri di Psicoeducazione alimentare una volta alla settimana per cicli di otto sedute che si ripetono per due cicli.

Tale Protocollo è un vero e proprio intervento multidisciplinare che vede impegnate diverse figure professionali: Psicoterapeuta, psicologo, Dietista, Tecnici del Movimento. lo staff è composto oltre che dalla Dott.ssa Tiziana Persichetti Auteri, dalla Dott.ssa ROsanna Delle Monache, La dott.ssa Silvia Pierangeli, la Dott.ssa Sara Dell'Ariccia.